SPECIAL PROJECT

Video presentati al 19° Festival Internazionale W.A. Mozart a Rovereto.

 I Filmati sono tre e sono stati creati per accompagnare le musiche inedite scritte dal compositore svizzero Thomas Fortmann appositamente per il quartetto di sassofono "H. Berlioz" per questo evento.

Immagini dei musicisti sul palco con la proiezione alle loro spalle:










Del primo brano "A Little American Night Musik" il compositore racconta: ..."mi diverto a contaminare i principali temi dell'arcinota "Eine kleine NachtMusik KV 525" di Mozart con alcuni cardini ritmici della tradizione americana: il ragtime per il Nord e il tango per il sud del continente..."

Fortmann ha trovato un legame tra Mozart e il sassofono rivisitando una celebre composizione del genio musicale con dei temi propri dei luoghi in cui il sassofono comincia ad avere l'identità con cui poi verrà riconosciuto.

La mia idea è sta quella di girare quella che poteva essere una "giornata tipo" del giovane Mozart e Rovereto mentre è alla ricerca di "due note che si amano".
Il filmato è in gran parte in bianco e nero virato seppia con dei frame bloccati a colori.
La cosa più importante e difficile in tutti e tre i filmati è stata la sincronizzazione con i musicisti che , ovviamente, suonavano dal vivo.








"Sonkran" un brano che io definisco come "specchio uditivo". Per la sua struttura compositiva porta l'ascoltatore ai limiti della tolleranza emotiva.
......continua










Il terzo brano ha un titolo di origine dadaista "Pop Oh Kakapitl" ed è un brano giocoso.




Nessun commento:

Posta un commento